Gelato alla pesca, senza panna, latte e uova

Gelato alla pesca senza panna, latte e uova

Fare un buon gelato senza grassi animali, e uova, è possibile, usando il grasso del cocco: in particolare la polpa, se così si può chiamare, che troviamo in superficie, nelle confezioni di latte di cocco, ed è la parte più grassa.

latte di cocco, e polpa grassa in superficie

Per ottenere la polpa di cocco dal latte


basta mettere in frigo la lattina, e una volta raffreddata, si apre, e la parte più grassa, sale in superficie. A questo punto ho raccolto 50 g di polpa e l'ho messa da parte in una ciotola. Questa è la nostra alternativa al latte o alla panna.

Polpa grassa di cocco, per geleti vegan, vegani, vegetariani

Vediamo come fare il gelato di pesca

Ingredienti

250 ml di acqua
125 g di zucchero
400 g di pesca a pezzi
50 g di polpa di cocco


Per prima cosa prepariamo lo sciroppo con l'acqua e lo zucchero e lasciamolo raffreddare.

 Facciamo sciogliere in un pentolino anche la polpa di cocco, che non è altro che la parte che troverete in sospensione nelle lattine di latte di cocco.
Tutta questa parte più solida, va sciolta in un pentolino. Nel frattempo frulliamo la pesca ed uniamo il cocco, e la base di sciroppo.

Io ho personalizzato inserendo anche scorze di pesca, perché non trattate, e questo ha donato un colore virante al rosso, al composto.

 Una volta miscelato il tutto, converrebbe lasciar riposare in frigo, così da mettere in gelatiera la base già fredda, così riduciamo i tempi di mantecatura.

 Una volta freddo, versare il prodotto ottenuto in una gelatiera e mantecare fino a consistenza ottenuta.

Mettere in congelatore, e uscirlo una mezzora prima di servirlo, così sarà più cremoso.

Gelato alla pesca senza uova, senza latte e senza panna

Questa ricetta la sconsiglio a chi non ama il cocco, oppure evitate di usare il cocco se avete commensali che non lo gradiscono, poiché un po' di sapore si sente, anche se è in minima parte.





CONVERSATION

34 commenti:

  1. il cocco è un'ottima alternativa al latte e derivati interessante la tua combinazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, sto provando a creare delle alternative al latte animale, così per vedere se possono funzionare. Grazie Sheila!!!

      Elimina
  2. Recentemente ho usato proprio la parte solida della lattina di latte di cocco per sostituire il grasso animale (burro) dai muffin. Proverò anche questo gelato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ecco, anche tu hai avuto quindi un riscontro con la polpa di cocco, che è molto grassa, e quindi può essere un surrogato di grassi animali.

      Elimina
  3. WOW! sai che non lo sapevo!! proverò a farlo in questo weekend!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che hai potuto scoprire una cosa nuova tramite questo blog! ;-D

      Elimina
  4. Interessante variante per fare un gelato quando si hanno ospiti vegani o vegetariano!

    RispondiElimina
  5. ottimo suggerimento , è sempre gradito cambiare i gusti , proverò questo consiglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sonia, se fai la ricetta o usi ingredienti differenti, fammi sapere.

      Elimina
  6. Che buono! Deve essere gustoso e leggero! Quasi quasi mi butto e provo a farlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Federica, è buono, e si sente il vero sapore della pesca, con un retrogusto piacevole di cocco. Se lo vuoi più leggero si può in ogni caso diminuire lo zucchero o sostituirlo con sciroppo d'agave.

      Elimina
  7. molto interessante la parte della polpa del cocco... questo gelato è golosissimo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Golosissimo se piace il cocco e la pesca! Garantito

      Elimina
  8. Evviva il gelato leggero, personalmente li preparo anche io senza latte e senza uova, trovo che la semplice frutta sia la migliore soluzione! Usare la polpa di cocco....è una ottima idea!! Buona giornata, Gabriella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gabriella, intanto buona giornata anche a te. Anch'io di solito utilizzo frutta, acqua e zucchero, però viene tipo granita siciliana. Che è già il top. In questo modo però diventa più cremoso, come un gelato vero, e la parte grassa del cocco sostituisce panna, o altri grassi.

      Elimina
  9. Sarà una versione light/dietetica del gelato!? Mi ricordi che devo abbandonare l'abitudine di scegliere gusti al latte in favore di scelte più sane....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche il cocco è abbastanza grasso comunque, non so quanto ma lo è! Era per variare un po' e proporre un alternativa vegan!

      Elimina
  10. Questo gelato mi piace! In questo momento mi mangerei tutta la vaschetta, grazie per aver condiviso la tua ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michele, mi fa piacere che la mia ricetta ti sia piaciuta!

      Elimina
  11. Martina Bressan20 luglio 2018 08:14

    Sai che non pensavo fosse così semplice fare il gelato ? questa sembra senza dubbio un prodotto sano, fatto davvero con la frutta. non sapevo che il cocco poteva essere un'alternativa al latte animale !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Martina, nemmeno io lo sapevo, ho imparato da altri food blogger che lo usavano!

      Elimina
  12. ottimo per chi è intollerante a vari alimenti come me ma anche oer chi è a dieta. Grazie.

    RispondiElimina
  13. Non conoscevo questa alternativa con il cocco 🥥 ora voglio provare assolutamente!

    RispondiElimina
  14. Sai che davvero non pensavo fosse possibile fare in casa un gelato senza grassi animali e privo di lattosio? Sono intollerante e sto sempre attenta a tutto .. grazie per il post. Ci proverò ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca, se lo fai, o anche se usi la polpa di cocco per fare qualcosa fammelo sapere!

      Elimina
  15. Ho giusto una lattina di latte di cocco da consumare,magari ci provo la prossima settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah bene Manuela, puoi provare benissimo. Come dico sempre, fatemi sapere come vengono le ricette. Grazie!

      Elimina
  16. Oh! Giusto fatto oggi questo gelato, solo che la quantità di zucchero è di meno e uso quello di canna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere! Lo zucchero di canna va bene secondo me!

      Elimina
  17. Questo gelato è perfetto per me! Peccato che oltre alle varie intolleranze, soffro anche di insulina resistenza:( al posto dello zucchero secondo te andrebbe bene lo sciroppo d’agave o la Stevia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono un esperto in materia Silvia, ma penso che la Stevia sia l'unica alternativa allo zucchero. Poi senti un medico per essere più certa.
      Io al tuo posto non userei nessuno zucchero.

      Elimina

Back
to top