Calamari ripieni al forno

Calamari ripieni al forno

calamari ripieni al forno

Tagliarli ad anelli, infarinarli e friggerli è la ricetta migliore secondo me, ma il fritto si sa, non si può mangiare sempre, quindi perché non provarli ripieni al forno?

L'importante e pulirli bene, estraendo tutto il corpo del calamaro, dalla interiora ai tentacoli, e conservare la sacca integra, privata dell'ossicino interno e delle alette.
Consiglio un taglietto all'estremità finale del calamaro.

pulizia calamari, alette e tentacoli


Avremo così la sacca del calamaro da una parte, i tentacoli e le alette dall'altra.

Ingredienti

4 calamari puliti
12 capperi dissalati 
12 olive nere
prezzemolo q.b.
sale q.b.

Per il sugo di accompagnamento

2 pomodori medi
olive nere q.b.
prezzemolo q.b.
sale q.b.

Prendete i tentacoli, le alette, i capperi e le olive nere e frullate tutto, per pochi secondi, lasciando il composto a grana grossolana.  
Salare a piacere, ma non esagerate, perché già olive e capperi daranno sapidità.

 
Io non ho usato olio o liquidi per allungare, perché uso il Ninja.

Poi prendete tutto e con un cucchiaio riempite le sacche dei calamari.

Una volta riempite per circa 3/4 si possono chiudere con uno stuzzicadenti.

Nel frattempo sbucciare 2 pomodori medi e tagliarli a pezzetti, come se stesse preparando un'insalata di pomodori. Condirli con un filo di olio d'oliva, sale, prezzemolo e una manciata di olive nere.

A questo punto, versate in una pirofila l'insalata di pomodoro insaporita, ed adagiarci sopra i calamari ripieni.

capperi olive nere


Infornare a forno ventilato per almeno 40 - 50 minuti.

A metà cottura io personalmente ho bucherellato i calamari, li ho girati ed ho bucato anche il lato opposto. 
Poi una volta sfornati li ho tagliati a rondelline, ed accompagnati con il pomodoro.


Per i calamari vi consiglio anche questa ricetta:


Calamari con salsa di pomodoro


 

CONVERSATION

0 commenti:

Posta un commento

Back
to top