Cannolo siciliano

Cannolo Siciliano

cannolo siciliano di piana degli albanesi

Chi non conosce il cannolo siciliano? 

Le sue origini risalgono probabilmente all'epoca dei Saraceni in Sicilia, precisamente nella zona di Caltanissetta, e poi il dolce, venne tramandato fino ad oggi. Si attribuiscono anche connotazioni ed influenze arabe.

Il cannolo è un dolce tipico siciliano, formato da una scorza a forma di cilindro, fritta, che viene farcita con crema alla ricotta di pecora setacciata, ad esclusione di una zona del ragusano, dove si usa di vaccina.

In base alle zone della Sicilia in cui viene prodotto, si usano guarnizioni diverse, dalla ciliegia candita, alla fettina di arancia, alle più svariate granelle, prime su tutte quella di pistacchio.

Oppure alcuni pasticceri usano foderare l'interno della scorza con del cioccolato fondente, per evitare che la ricotta, possa inumidire la cialda e farla ammorbidire, compromettendone la croccantezza. 

Piana degli Albanesi ricotta di pecora

Allo Street Food Fest tenutosi a Catania, non poteva mancare il cannolo siciliano, e grazie allo stand di La Piana delle Bontà, proveniente da Piana degli Albanesi (PA), ho potuto mangiare questa prelibatezza.

La prima cosa che si intuisce all'assaggio, è la particolarità della scorza, che ho trovato meno spessa rispetto a tante altre. Senza cioccolato interno, e dal gusto molto particolare, mai assaggiato prima.

Abbiamo poi saputo che viene preparata con l'ausilio di aceto vecchio locale.

Naturalmente la crema di ricotta era spettacolare. Da provare assolutamente.

Cannolo siciliano

CONVERSATION

0 commenti:

Posta un commento

Back
to top