Focaccia con ricotta bagherese

Focaccia con ricotta bagherese

Ricotta di pecora, e caciocavallo

La sua creazione risale alla metà del XVIII secolo, e probabilmente nasce come cibo per pastori e contadini, viste le materie prime.

Ho avuto modo di assaggiare per la prima volta questa prelibatezza, ideata a Bagheria in provincia di Palermo, nell'occasione dello Street Food Fest a Catania.

Io da amante della ricotta di pecora, ed in generale, di tutti i formaggi italiani, non potevo non provare questa focaccia, vista anche l'aggiunta di caciocavallo.

Non è altro che un panino artigianale, al quale viene spalmata dell'ottima ricotta di pecora alla base, e viene arricchito con una cascata di caciocavallo a striscioline, con aggiunta di pepe e sale. 


 Allo Street Food Fest, era presente lo stand dell'Antica Focacceria dal 1856, che proponeva la Focaccia di ricotta, ed il tipico Sfincione Bagherese.

A me la focaccia è piaciuta, anche perché sono un amante di questi sapori, antichi e tradizionali, ed ho trovato adeguato l'abbinamento tra ricotta fresca, e caciocavallo, il sale ed il pepe ben bilanciati, che donano sapidità e quella lieve nota piccante che non guasta. 

Stand allo Street Food Fest di Catania dell'Antica Focacceria

Una volta si mangiava, forse per necessità, o perché i contadini non avevano altro, se non quelle materie prime quasi primordiali, come pane e formaggi, ma oggi, grazie allo staff dell'Antica Focacceria dal 1856, l'abbiamo potuta provare in molti, anche fuori dal suo territorio d'origine.

Ci tengo a dire, che è stato il primo cibo provato ieri all'evento svoltosi a Catania.


Complimenti e continuate così!

CONVERSATION

0 commenti:

Posta un commento

Back
to top