Calamari veloci al forno con salsa ketchup alla cipolla rossa

Calamari veloci al forno con salsa ketchup alla cipolla rossa

Con infarinatura alle spezie e salsa ketchup


Una ricetta studiata, per ottenere i calamari morbidi, speziati ma al forno. 

I calamari sono semplici da cucinare, ma se si sbagliano le tempistiche di cottura rischiamo di fare un vero e proprio pasticcio, rendendoli gommosi e duri.
Detto questo, o si saltano in padella per massimo 5 minuti, o si friggono per pochissimo tempo, o si devono stracuocere, come in questa ricetta magari per creare una zuppa, un sugo. Ci sarebbe anche la ricetta: calamari ripieni al forno

Ho cercato una via di mezzo cucinandoli al forno, leggermente infarinati, spennellati di olio, in modo da ottenere con la funzione ventilato, una sorta di frittura non frittura.

Ho poi abbinato con un ketchup alla cipolla rossa, che accompagna benissimo il calamaro.

Ingredienti


2 calamari tagliati a listelli
olio d'oliva qb

Per l'infarinatura
3 cucchiai di farina bianca  
1 cucchiaino di paprica dolce
1 cucchiaino di curcuma
1/4 di  cucchiaino di coriandolo
sale qb


Per il ketchup 


50 g di cipolla rossa
25 g di zucchero 
95 g di salsa di pomodoro
1 cucchiaino di aceto di vino
1 chiodo di garofano
1 cucchiaino di farina 
sale qb

Per la farina speziata, potete benissimo bilanciare secondo le vostre esigenze, e gusti personali. Io uso questo rapporto, e mi trovo molto bene.
La farina va mescolata perfettamente con le spezie, in modo da compattarsi e tingersi, di un giallino tenue.

I calamari li ho tagliati a listelli partendo dal taglio ad anello che mi ha fatto il pescivendolo.
Una volta tagliati, li ho passati dentro la farina speziata e li ho mescolati per bene, in modo da far attaccare bene tutte le parti del mollusco all'infarinatura.
Poi i calamari vanno messi su una teglia con carta forno, leggermente oliata.
Prima di infornare ricordate di aggiungere olio sulla superficie dei calamari.

Infarinatura con spezie curcuma, paprica e coriandolo


Nel frattempo, o comunque prima, conviene preparare la salsa che accompagnerà il tutto.


Io ho usato quelle proporzioni e ci abbiamo mangiato in due, senza esagerare.

Per prima cosa ho messo in una casseruola la cipolla rossa tagliata finemente con lo zucchero sopra, ed ho aspettato che iniziasse ad imbiondire.

Una volta che lo zucchero si è sciolto, ho sfumato con l'aceto. Successivamente dopo che la parte alcolica è evaporata ho aggiunto la salsa di pomodoro ed il chiodo di garofano, che va tolto prima di frullare tutto.

Qui bisogna aspettare che il sugo diventi bello denso, e che la cipolla diventi morbida. I tempi non li ho controllati, ma non ricordo di esser stato troppo dietro questa salsa.

Appena notate che la cipolla inizia ad ammorbidirsi, togliate il chiodo di garofano e frullate tutto. 
Io non ho frullato tantissimo, perché mi piace avere sotto i denti qualche pezzetto morbido di cipolla.

Dopo aver ottenuto una sorta di salsa ho rimesso sul fuoco e ho aggiunto un pizzico di sale e un cucchiaino di farina, per compattare il tutto.

Ketchup alla cipolla rossa e chiodo di garofano

Ora la parte più delicata, ovvero la cottura dei calamari.


Accendete il forno a 180° funzione ventilato.

Appena il termostato vi avvertirà del raggiungimento della temperatura mettete i calamari dentro senza mai girarli, e mi raccomando non aprite mai il forno.

Ho contato 13 minuti di cottura, e vi garantisco che i calamari sono venuti morbidi, e non gommosi o duri.

L' infarinatura non ha dato croccantezza, non essendoci sbalzi termici tipici del fritto, ma ha dato un tocco asiatico al mollusco. 

Forse avrei potuto spingermi oltre e a temperature più alte, che avrebbero dorato e donato croccantezza, ma non ho voluto rischiare troppo. 

Mangiate immergendo i listelli di calamaro nella salsa.

La salsa dona dolcezza e quel poco di acidità al calamaro, e si sposa alla perfezione con la speziatura superficiale. Un ottimo connubio.

Calamari al forno velocissimi con ketchup alla cipolla rossa

CONVERSATION

62 commenti:

  1. adoro troppo i calamari... che bontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale la stessa cosa anche per me, sono troppo buoni!

      Elimina
  2. La stessa cosa vale per me! ��

    RispondiElimina
  3. una ricetta apparentemente facile, da ripetere in settimana per la gioia delle mie bambine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se a loro piace il ketchup ed i cibi impanati andrà benissimo!

      Elimina
  4. Quando penso ad un piatto estivo di pesce.. ..penso al calamaro....proverò a fare la salsa....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianluca, è facilissimo farla, ci vuole solo un po di pazienza.

      Elimina
  5. Sembra gustosissima questa ricetta, proverò a seguirla sperando di ottenere il tuo risultato! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, se la fai, voglio sapere come va!

      Elimina
  6. Sei un vero sperimentatore! Non mangio pesce ma mi segno la ricotta del ketchup fatto in casa: odio I prodotti confezionati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristiana, prova pure è ottima!

      Elimina
  7. Adoro il pesce un po meno il calamaro, ma magari con questo tuo modo di proporlo.....
    da provare!! Grazie per l'idea, buona giornata!!
    Ciao Gabriella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il calamaro è un mollusco che viene proposto in mille modi! Al sugo ha un sapore forse troppo forte, ad insalata un altro, fritto per me è il massimo, ripieno altra storia, così è molto simile al fritto, ma più leggero.
      Buona giornata anche a te Gabriella!

      Elimina
  8. Sono anni che ho smesso di mangiarlo ma quanto era buono! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai forse un'allergia? Come mai non lo mangi più?

      Elimina
  9. Adoro i calamari, specialmente d’estate! Ti rubo la ricetta.... la preparo stasera per la mia famiglia! Grazie

    RispondiElimina
  10. Wow ma che bontà che devono essere!:-P

    RispondiElimina
  11. Che fame! Ma ho appena pranzato, non posso mangiare i calamari!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia, purtroppo no, anche a me capita di imbattermi in video o blog di ricette nel primo pomeriggio....e mi aprono lo stomaco!
      Ma come si fa così!!! Ah AH AH AHHAhA

      Elimina
  12. Mangerei pesce sempre, però non amo particolarmente i calamari ma in questa tua versione magari li apprezzo.... Proverò la rivetta

    RispondiElimina
  13. L'accostamento con il ketchup lo trovo azzeccato.La cottura al forno dei calamari li rende più leggeri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Lucy, sono più leggeri, ed il ketchup poi alla cipolla è totalmente diverso da quello tradizionale.

      Elimina
  14. Una bellissima idea... non li ho mai provati ma lo farò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sonia, se ti va fammi sapere come è andata la ricetta!

      Elimina
  15. Mi e` venuta famee. Mi piacciono tanto i calamari, li ho sempre mangiati fritti ma provero` questa variante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Desirè anche io li ho sempre preferiti fritti, e sono la ricetta per me più buona, ma così ti assicuro che sono vagamente simili!

      Elimina
  16. Deve essere un piatto delizioso! Molto interessante la salsa ketchup che cercavo da tempo!

    RispondiElimina
  17. Adoro i calamari. Di solito li preparo ripieni, ma c'è bisogno di più tempo e di più lavoro. Questi invece sono davvero rapidissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, per farli ripieni ci vuole più tempo, qui basta organizzarsi un po e i tempi si accorciano molto!

      Elimina
  18. Adoro mangiare i calamari. Abitualmente lingusto ripieni o semplicemente grigliati con salmoriglio speziato. Ammetto che sono un assaggiatore e non un preparatore �� da addetto alla mastica trovo l’abbianmento ottimo; girerò la ricetta alla mia dolce metà ��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, mi fa piacere. Se poi li fate fammi sapere come sono venuti.

      Elimina
  19. Solo a leggerlo mi è venuta l'acquolina in bocca

    RispondiElimina
  20. Amo il pesce, tutto. Lo preferisco di gran lunga alla carne. Ma a prepararlo con il ketchup non avevo mai pensato =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho avuto l'idea così per caso, forse perché spesso nelle paninerie dove vado propongono sulla carne alla griglia salse sempre dolciastre e aromatiche! Qui ho voluto speziare il pesce, ed immergerlo nel dolce - acido della salsa.

      Elimina
  21. Ma dai! Questa è una ricetta buonissima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Federica, grazie, mi fa piacere che ti sia piaciuta la ricetta!

      Elimina
  22. Una ricetta perfetta per una di queste sere estive!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica ti assicuro che sarà un successo!

      Elimina
  23. Mamma mia che bontà!! Unica cosa che non mi convince nel sapore è la salsa Ketchup che però se dici che è buona e lega con gli altri sapori, mi fido! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, la salsa è diversa dal solito ketchup. Qui il sapore dominante è quello della cipolla, che contrasta con l'acido dell'aceto.

      Elimina
  24. Devo consigliarli a mia mamma che ama i calamari, anzi proverò proprio a farla per lei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se le piacciono i gusti innovativi vai pure. I miei mangiano solo calamari rigorosamente fritti, oppure stracotti con le patate, quindi dubito che possano apprezzare questo piatto, anche se mia madre assaggerebbe di sicuro!

      Elimina
  25. Proverò la versione vegana! Non ho ancora mai provato il cosiddetto pesce vegano, e questa mi sembra una buona occasione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaia, ma sentito e visto il pesce vegano! Carne, salumi e formaggi si, ma pesce no! Se lo trovo lo provo in ogni caso.

      Elimina
  26. Una ricetta davvero molto interessante, devo provarla, mi piace molto il pesce 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia. Come ho già detto agli altri, se fate questa ricetta fatemi sapere, ci tengo. ;-D

      Elimina
  27. Devono essere deliziosi! ottima idea anche per servirli ai bambini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo Giada, per i bambini vanno benissimo! ;-D

      Elimina
  28. Wow una ricetta veloce di quelle
    Che piacciono a me!!! E che fame mi fan venire le foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere! Alla prossima ricetta allora ;-D

      Elimina
  29. Una bella idea per provare un piatto dai sapori diversi, tipo pub però a casa :)

    RispondiElimina
  30. Oltre ad amare i calamari sono troppo curiosa di cimentarmi nella preparazione della salsa che immagino possa piacermi un sacco!

    RispondiElimina
  31. Che ricetta meravigliosa, mi ha messo fame il solo guardarla! :)

    RispondiElimina
  32. tutto diventa più goloso quando c'è la cipolla rossa a far da ingrediente sorpresa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente Sheila, provare per credere :-D

      Elimina

Back
to top