Finta tartare di tonno e ciliegie con insalata di melone, sedano e pomodoro

Finta tartare di tonno e ciliegie con insalata di melone, sedano, pomodoro 

Tonno, melone, sedano, pomodori e ciliegie

Vorrei proporvi un'altra ricetta che vede il tonno protagonista. Magari sarebbe stato interessante non cuocerlo, ma io a casa non ho un abbattitore, quindi non rischio. Potrei chiamare questo piatto: Finta tartare di tonno!

Però con un po' di fantasia, possiamo creare un piattino veramente fresco e sfizioso, se uniamo al tonno cotto pochissimo in padella, dell'insalata di melone, sedano e pomodori.

Vi metto la ricetta per due persone.

Ingredienti

2 fette di tonno spesse 5 mm
2 fettine di melone 
1 pomodoro da insalata
2 pomodorini da salsa
1 gambo di sedano senza foglie
5/6 ciliegie 
coriandolo in polvere qb
erba cipollina qb
pepe qb
sale qb
olio qb

Per prima cosa bisogna preparare le insalate 


Insalata di melone, sedano, pomodoro


Tagliare a cubetti o quadratini, in ogni caso a pezzi piccoli i pomodori, il melone ed il gambo del sedano. Magari sul sedano passateci un pela verdure, così da eliminare la parte fibrosa.

I pomodori conditeli con un pizzico di sale, ed olio d'oliva; il melone mischiatelo con il sedano, e condite con pepe, un pizzico di sale, e pochissimo olio d'oliva.
Lasciare quindi insaporire le insalate in contenitori separati.

Tagliate a cubetti molto piccoli il tonno, come se stesse preparando una tartare, e condite con pepe, un pizzico di sale, coriandolo in polvere, ed erba cipollina.

Quando siete pronti potete mettere le ciliegie in una padella calda, e lasciarle cuocere per un minuto, poi aggiungere i cubetti di tonno (ad avercelo un abbattitore, avrei rispettato il tonno al meglio), e lasciate cuocere veramente per poco. Fate sfumare con un cucchiaino di aceto di vino. Appena i cubetti iniziano a colorirsi si può spegnere.

La cosa simpatica, di questo piatto è 'coppare' il tonno sull'insalata a strati, per portare in tavola qualcosa di carino.

All'interno di un coppapasta, andiamo ad inserire, prima il pomodoro, poi il melone con il sedano, ed infine il tonno saltato in padella con le ciliege. Condiamo con un filo di olio a crudo ed è fatta. 

Attenzione a non inserire anche i liquidi delle insalate, se no, c'è li ritroveremo nel piatto. Al massimo asciugateli, con un tovagliolo.

Per un altra ricetta con il tonno, potete leggere: Tonno impanato al forno

CONVERSATION

26 commenti:

  1. Una ricetta davvero sfiziosa, dovrò cimentarmi in cucina prossimamente e mi sa che prenderò spunto da questa ricetta.

    RispondiElimina
  2. Grazie Sabrina, sicuramente una ricetta estiva non troppo complicata!!! Ero proprio poco fa, nel tuo blog!!! A presto

    RispondiElimina
  3. Ricetta davvero sfiziosa. Cercherò di farla. Mi intriga molto l'uso di ciliegie e melone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Danno un senso di freschezza, che contrasta con il tonno! Come scrivevo sopra, ad averci un abbattitore sarebbe stato utile, così da mettere il tonno crudo.

      Elimina
  4. Un piatto davvero sfizioso ed esteticamente favolosooooo.... tanti gusti tanta freschezza e tanta bontà!!!

    RispondiElimina
  5. Sfiziosa come ricetta . Mi intriga l’abbinamento del tonno con le cigliege.....da provare

    RispondiElimina
  6. Cercherò la variante veg perché non mangio il tonno ma mi hai dato degli ottimi spunti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente, mi hai dato un'idea interessante! Secondo te cosa potrebbe sostituire il tonno? Io la butto lì: forse del seitan a cubetti? O del muscolo di grano? Tofu? Se c'è qualche vegano on line, sono graditi suggerimenti!

      Elimina
  7. Mi è venuta fame! Stasera quasi quasi la preparo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo vedendo l'orario del commento, la fame viene! A presto e grazie del commento!

      Elimina
  8. oddio ma che roba eh???!!! potrei morirne di indigestione!! Tonno, ciliege, pomodorini e sedano gnam gnam!!

    RispondiElimina
  9. Di solito non mi piace mischiare dolce e salato, ma questa ricetta e le foto mi fanno venire l'acquolina :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Martina, troppo gentile! :-D

      Elimina
  10. Ottima ricetta per far mangiare là Tartare anche a chi non mangia pesce crudo! ��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unico modo!!! Anche perché è finta! ah ah ah ah!!!!

      Elimina
  11. Io non amo l’abbinamento tra salato e dolce, anche se sono molto in voga. Però questa tartare ha davvero un bell’aspetto e sopratutto sembra fresca da gustare🤔

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, molto fresca, anche se manca una parte grassa, che un formaggio potrebbe apportare! Ti ringrazio Silvia :-D

      Elimina
  12. L'idea di cuocere leggermente il tonno rassicura anche me! Ottima ricetta fresca e sfiziosa, perfetta per l'estate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si, purtroppo si deve cuocere per non intossicarsi in ambito casalingo. Il rischio c'è, se il tonno non è freschissimo e trattato bene dall'inizio!
      Alla fine anche cuocerlo poco, quando è a cubetti va bene perché non resta rosa dentro.
      Ciao.

      Elimina
  13. Che buonaaa la tartare di tonno!! Questa ricetta è davvero invitante, soprattutto ora che sta cominciando l'estate!

    RispondiElimina

Back
to top