Bucatini all'amatriciana

Ricetta dei bucatini all'amatriciana

Inutile dire che ci troviamo davanti ad una di quelle ricette legate alla tradizione culinaria romana e laziale, poi divulgata in tutto il mondo.

Ricetta della pasta con il sugo alla amatriciana

Purtroppo l'amatriciana è una di quelle ricette fin troppo rivisitate e rivendicate a destra e a manca, quindi non sorprendetevi se in giro troverete titoli che vi assicurano la ''vera ricetta dell'amatriciana'' o ''l'originale amatriciana'' e poi di fatto sono ricette rivisitate. 

Non voglio fare polemiche, ma procedere con la ricetta senza stravolgerla.

Ingredienti

Per 2 persone

160 g di bucatini
75 g di guanciale a fette (spesse 4 / 5 mm)
200 / 280 g di pomodori pelati 
30 g di pecorino romano igp
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione del guanciale per l'amatriciana

Per prima cosa prendete le fette di guanciale e tagliatelo a listarelle formando dei piccoli parallelepipedi. Se è presente la cotenna toglietela e mettetela da parte, perché la utilizzeremo.

Guanciale tagliato per la pasta all'amatriciana

Io lascio la parte della concia, ricca di pepe che poi non utilizzerò successivamente. 

Mettete il guanciale e le cotenne eventuali in padella senza aggiungere assolutamente nulla, poiché dopo qualche minuto inizieranno a rilasciare il loro grasso naturale. Dovete proseguire fino a rendere il guanciale croccante, ed il grasso completamente trasparente.

Fatto questo, eliminate del tutto la cotenna, che ha fatto il suo lavoro, togliete il guanciale dalla padella mettendolo da parte e lasciate dentro il liquido formato.

Preparazione del sugo all'amatriciana

Nella padella con il grasso ottenuto aggiungete i pomodori pelati, spappolateli e fare restringere per 10 minuti. Io ho utilizzato 2 pomodori pelati a persona, e soprattutto non aggiungete sale, perché il guanciale è molto saporito, quindi non fatevi ingannare se il sugo è inizialmente insipido.

Unite il guanciale croccante fate insaporire un minuto e spegnate il fuoco.

Cottura della pasta all'amatriciana

Una volta ristretto il sugo, mettete l'acqua a bollire, salatela e buttate i bucatini, ma se avete paccheri o mezze maniche vanno benissimo.

Appena la pasta è ancora molto al dente, accendete il fuoco sotto la padella e fate ripartire il sugo, dove butterete i bucatini una volta raggiunta la consistenza desiderata, saltandoli spesso.

A questo punto unite del pecorino romano e mantecate fino ad amalgamare il tutto.

Se desiderate mettete altro pecorino e pepe macinato al momento sui bucatini impiattati.

Ricetta della pasta all'amatriciana

Se ho scritto qualche panzana scrivetemi nel box dei commenti qui sotto, mi raccomando. In ogni caso fatemi sapere la vostra opinione! Grazie.

CONVERSATION

0 commenti:

Posta un commento

Back
to top